IMG_0155

Pomeriggio alla Pecora Nera per preparare la cena finale di With all senses – Grundtvig

Gli ospiti di Austria, Belgio, Germania e Romania che partecipano al progetto europeo Grundtvig – Experience and enjoy with all senses – creative gastronomy oggi hanno messo alla prova le proprie capacità cimentandosi con Le Fornelle di Lucca nella preparazione della cena finale della study visit italiana nel celebre ristorante di Anffas La Pecora Nera di piazza San Francesco a Lucca.

C’è chi ha affettato verdura e pomodori, chi si è dedicato agli antipasti chi ai primi, altri hanno ideato e realizzato i centrotavola con i fiori di legno colorato del laboratorio di piazza Anfiteatro. Clima di grande affiatamento che si è cementato nel corso delle tappe europee del progetto.

grundtvig_lucca_catering_sociale_IMG_0120

Grundtvig giorno III: presentazione del ricettario internazionale

Mattinata di grande soddisfazione per i partner del progetto europeo Grundtvig – With all senses, Experience and enjoy – creative gastronomyPresso la Pia Casa, in via Santa Chiara a Lucca abbiamo presentato il “Ricettario” con piatti e sapori da tutti i paesi partecipanti alla presenza del sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, dell’assessore provinciale Mario Regoli e dell’assessore comunale Maria Ilaria Vietina.

IMG_0121

Prima giornata per gli ospiti di Grundtvig

E’ partita ufficialmente questa mattina al Cantiere Giovani la settimana di study visit di Grundtvig – Experience and enjoy with all senses – creative gastronomy che si occupa dell’inserimento lavorativo all’interno di catering e nel settore della ristorazione, di persone provenienti da situazioni di svantaggio. Gli ospiti assistono alla presentazione di Zefiro, Anffas e delle realtà imprenditoriali sociali lucchesi.

A4_Gruntvig_cartelline

Trenta partecipanti da tutta Europa a Zefiro per il progetto europeo Grundtvig

Trenta partecipanti da Austria, Belgio, Germania e Romania trascorreranno la settimana a Lucca per l’ultima tappa del progetto europeo  Grundtvig – Experience and enjoy with all senses – creative gastronomy che si occupa dell’inserimento lavorativo all’interno di catering e nel settore della ristorazione, di persone provenienti da situazioni di svantaggio.

Il progetto biennale, in cui Zefiro è stata coinvolta fin dal 2012, ha visto la partecipazione di cinque paesi europei e la realizzazione di altrettante study visit in ognuno dei paesi partecipanti per condividere le buone pratiche messe in atto da ognuno e mostrare le attività di inclusione sociale presenti nei rispettivi territori. L’esperienza dei partecipanti ha confermato come le persone con bisogni speciali possono sviluppare un alto livello di interesse e, se inseriti nella giusta cornice di supporto, riescano ad acquisire significative competenze nel campo della ristorazione.

L’accoglienza nella nostra città è stata possibile grazie alla collaborazione degli enti locali, Comune di Lucca e Provincia di Lucca che insieme ad Anffas onlus – Lucca, hanno messo a disposizione spazi, mezzi e la loro attiva partecipazione allo scambio.

Anffas Lucca in particolare sarà la realtà che costituisce un particolare luogo di sperimentazione e durante il periodo di permanenza i partecipanti avranno modo di visitarne i diversi laboratori in particolare l’«Agricola Carraia», il negozio «Cose e Persone» e il ristorante «La Pecora Nera». Visiteranno inoltre la bottega artigiana «La Tela di Penelope», e incontreranno i ragazzi di «Officina B & Associati», il progetto di comunicazione sociale di Zefiro che ha curato la grafica e la comunicazione dell’evento.

In particolare mercoledì 21 maggio alle 10 gli ospiti di Grundtvig assisteranno al nuovo spettacolo teatrale «Cielo» di Anffas Lucca che debutta al Teatro di San Girolamo nell’ambito della rassegna «La scuola si presenta» promossa dal Teatro del Giglio e dall’assessorato alle Politiche formative del Comune di Lucca e che vedrà protagonisti undici ragazzi Anffas. Le scenografie e i costumi sono stati prodotti nel centro di piazza Anfiteatro. Lo spettacolo è a ingresso gratuito.

Giovedì 22 maggio alle ore 9,30 presso la Pia Casa (via Santa Chiara, Lucca) si svolgerà la presentazione ufficiale del «Ricettario» multilingue elaborato in occasione dei meeting svolti nei vari paesi aderenti con ricette cultura e sapori da tutti gli angoli d’Europa; saranno presenti anche il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini e l’assessore comunale Ilaria Vietina il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli e l’assessore provinciale Mario Regoli.

sangiorolamolucca

Debutta «Cielo» il nuovo spettacolo di Anffas Lucca

Si intitola “Cielo” il nuovo spettacolo teatrale di Anffas Lucca che debutterà mercoledì 21 maggio alle ore 10 al teatro di San Girolamo, nell’ambito della rassegna “La scuola si presenta” promossa dal Teatro del Giglio e dall’assessorato alle Politiche Formative del Comune di Lucca. Allo spettacolo assisteranno anche i trenta ospiti stranieri del progetto europeo Grundtvig

Ideato nel centro diurno di piazza dell’Anfiteatro dove opera il servizio “Progetto lavoro”, lo spettacolo nasce da un testo scritto da un genitore di Anffas, Alberto Puccinelli: una “storia” fatta di rumori, sensazioni e emozioni legate a persiane che sbadigliano, boschi e alberi che parlano, spiagge abitate da ombrelloni, onde che gareggiano per arrivare a riva.

Partendo da queste suggestioni, undici ragazzi di Anffas che partecipano ai laboratori di drammatizzazione “La compagnia dell’Anfiteatro” e di danzaterapia “Danza sopra le righe”, curati dalle operatrici Paola Frizza, Simonetta Pucci e Michela Simi, hanno prodotto questo originale spettacolo. Durante l’anno appena trascorso il laboratorio di teatro ha adattato il testo per il palco, mentre alla danza e al movimento è stato affidato il compito di “dare corpo” agli odori, ai rumori, alle descrizioni presenti nel testo, in modo da evocare il mare, la città e il bosco in cui è ambientato il racconto.

Anche le scenografie e i costumi sono nati nel centro di piazza Anfiteatro, opera del laboratorio “Arte dietro le quinte” che per l’occasione ha creato anche alcuni quadri che saranno esposti in San Girolamo il giorno della prima.

Lo spettacolo è a ingresso gratuito.

diegoli_promo_fb_3

Vendere On Line: progettare il successo di un e-commerce

Gianluca Diegoli, creatore del blog minimarketing ed estensore delle 91 tesi sul marketing al tempo della rete, è considerato tra i più autorevoli esponenti nazionali sul commercio on line e le dinamiche per promuovere e realizzare piani di e-commerce.
Diegoli sarà a Lucca i prossimi 9 e 10 maggio per una due giorni di formazione sulle strategie di marketing e vendita online. Un laboratorio pratico per chi vuole mettere a valore le opportunità del commercio on line ed acquisire competenze e strumenti operativi necessari a progettare un e-commerce efficace, orientato a raggiungere obiettivi di business.

“Come ogni buon marketer, ho seguito una linea contrassegnata da lettere: cinque C, che stanno per Catalogo, Contenuti, Customer Care, Community, Contatto. L’indice è questo:

1. Conoscere il mercato (devo farlo?) 
2. Pianificare (scelta del modello di business, della piattaforma, ecc.) 
3. Scegliere il lay-out e il posizionamento (logo, layout, linguaggio) 
4. Facilitare la navigazione (menù, pagina prodotto, ricerca interna, ecc.)
 5. Ottimizzare il flusso di acquisto (carrello, checkout, pagamento)
 6. Gestire la fase post-acquisto (logistica e customer care)
 7. Promuoversi con contenuti, Google, newsletter, advertising online, social network e misurare i risultati”.

[dal blog minimaketing, GianLuca Diegoli, Vendere On line, 2011]

Il workshop è dedicato a professionisti, consulenti, piccoli e medi imprenditori, commercianti, titolari di agriturismi e B&B, si rivolge comunque a tutti coloro che siano interessati ad avviare o consolidare progetti di vendita via web ed elaborare web marketing strategies in e commerce.

Il modulo ha una durata complessiva di 12 ore e si terrà venerdì 9 maggio dalle 14 alle 19 e sabato 10 maggio 9-13, 14-17. Il  prezzo previsto è di 180 euro (-20% di sconto sul prezzo a catalogo di 230,00 euro). Per informazioni ed iscrizioni è possibile contattare la segreteria di Zefiro al numero 0583.490783 o scrivere a info@cooperativazefiro.it