Esco Dal Desco La Mucca Viola Zefiro

Il Desco, il marketing territoriale e il brand Lucca: un incontro di formazione gratuito a ConfCommercio Lucca

Venerdì 20 dicembre dalle 10.30 alle 13.30 a Palazzo Sani (sede di Confcommercio Lucca – via Fillungo 121 Lucca)  si terrà un incontro dal titolo “La Mucca Viola Esce dal Desco dalla formazione al mercato:quale marketing per il nostro territorio?” Sarà l’occasione per confrontarsi con esperti nazionali delle nuove strategie di marketing territoriale in cui sta assumendo sempre più importanza l’attenzione verso il web marketing e la valorizzazione e condivisione dell’esperienza del viaggiatore. Quale il valore del brand Lucca? quali le azioni coordinate da compiere per crescere il valore del marchio di un territorio e per diffonderne la conoscenza e l’esperienza positiva in Italia e all’estero?

L’incontro costituisce l’evento finale del corso La Mucca Viola Tecnico delle attività di Marketing  e presentazione del project work  svolto dagli allievi per la manifestazione Esco Dal Desco A tavola con l’olio d’oliva gestita da Confesercenti e ConfCommercio. L’evento è gratuito e aperto a tutti, verrà rilasciato attestato di partecipazione.

Interverranno:

Assessore Mario Regoli (Provincia di Lucca)
Introduzione e saluti da parte dell’Amministrazione Provinciale di Lucca

Assessore Massimo Tuccori (Comune di Lucca)
Strategie e sinergie territoriali per la promozione della città di Lucca

Maurizio Goetz, teorico del Tourist Experience Design
Il marketing turistico digitale: l’esperienza al centro

Massimo Marsili (Camera di Commercio di Lucca)
Emanuele Pasquini (Confesecenti,Cescot Toscana Nord, partner del progetto)
Rodolfo Pasquini, (ConfCommercio, Sogeseter, partner del progetto)
Il brand Lucca: quale marketing per la nostra città – Esco dal Desco e La Mucca Viola

Mirco Trielli (Cooperativa Zefiro capofila del progetto)
Cos’é e com’é nata La Mucca Viola, un corso non convenzionale

Rita Bonucchi (Bonucchi&Associati, docente del corso)
Marketing e PMI – Local vs global

Alessandro Tovani (formatore, esperto marketing, docente del corso)
Marketing virale e non convenzionale

La nostra Mucca Viola – gli allievi raccontano

L’incontro terminerà con  la consegna degli attestati di qualifica agli allievi a cui seguirà un buffet offerto a tutti i partecipanti.

Al termine dell’incontro sarà offerto a tutti i partecipanti un buffet a tema olio di oliva, a cura del Ristorante La Pecora Nera. Per informazioni 0583 490783.

Il corso La Mucca Viola Tecnico delle attività di Marketing è stato è stato gestito da Zefiro capofila di ATI con Cescot Toscana Nord e So.ge.se.ter.Cat, cofinanziato dal F.S.E. nell’ambito del POR Toscana Ob. 2 – 2007/2013 Asse IV – Capitale Umano, assegnato dalla Provincia di Lucca con la Determinazione Dirigenziale del Servizio “Istruzione, Formazione e Lavoro. Sviluppo Economico” n. 2732 del 05/06/2012

Esco Dal Desco La Mucca Viola Zefiro

La Mucca Viola esce dal Desco: incontro su marketing e territorio a Lucca

Venerdì 20 dicembre dalle 10.30 alle 13.30 a Palazzo Sani (sede di Confcommercio Lucca – via Fillungo 121 Lucca)  si terrà un incontro  dal titolo “La Mucca Viola Esce dal Desco dalla formazione al mercato:quale marketing per il nostro territorio?”

Sarà l’occasione per confrontarsi con esperti nazionali delle nuove strategie di marketing territoriale in cui sta assumendo sempre più importanza l’attenzione verso il web marketing e la valorizzazione e condivisione dell’esperienza del viaggiatore. Quale il valore del brand Lucca? quali le azioni coordinate da compiere per crescere il valore del marchio di un territorio e per diffonderne la conoscenza e l’esperienza positiva in Italia e all’estero?

L’incontro costituisce l’evento finale del corso La Mucca Viola Tecnico delle attività di Marketing e presentazione del project work svolto dagli allievi per la manifestazione Esco Dal Desco A tavola con l’olio d’oliva gestita da Confesercenti e ConfCommercio. L’evento è gratuito e aperto a tutti.

Interverranno:

Assessore Mario Regoli (Provincia di Lucca)
Introduzione e saluti da parte dell’Amministrazione Provinciale di Lucca

Assessore Massimo Tuccori (Comune di Lucca)
Strategie e sinergie territoriali per la promozione della città di Lucca

Maurizio Goetz, teorico del Tourist Experience Design
Il marketing turistico digitale: l’esperienza al centro

Massimo Marsili (Camera di Commercio di Lucca)
Emanuele Pasquini (Confesecenti,Cescot Toscana Nord, partner del progetto)
Rodolfo Pasquini, (ConfCommercio, Sogeseter, partner del progetto)
Il brand Lucca: quale marketing per la nostra città – Esco dal Desco e La Mucca Viola

Mirco Trielli (Cooperativa Zefiro capofila del progetto)
Cos’é e com’é nata La Mucca Viola, un corso non convenzionale

Rita Bonucchi (Bonucchi&Associati, docente del corso)
Marketing e PMI – Local vs global

Alessandro Tovani (formatore, esperto marketing, docente del corso)
Marketing virale e non convenzionale

La nostra Mucca Viola – gli allievi raccontano

L’incontro terminerà con  la consegna degli attestati di qualifica agli allievi a cui seguirà un buffet offerto a tutti i partecipanti.

Il corso La Mucca Viola Tecnico delle attività di Marketing è stato è stato gestito da Zefiro capofila di ATI con Cescot Toscana Nord e So.ge.se.ter.Cat, cofinanziato dal F.S.E. nell’ambito del POR Toscana Ob. 2 – 2007/2013 Asse IV – Capitale Umano, assegnato dalla Provincia di Lucca con la Determinazione Dirigenziale del Servizio “Istruzione, Formazione e Lavoro. Sviluppo Economico” n. 2732 del 05/06/2012

Horizon 2020 Zefiro Lucca Seminario PMI

Parte Horizon 2020: a Lucca un seminario per le PMI in cerca di finanziamenti

Pubblicata la prima call di Horizon 2020 – Programma Europeo dedicato alla Ricerca e l’Innovazione per il periodo 2014 – 2020

Horizon 2020 è il nuovo Programma del sistema di finanziamento integrato destinato alle attività di ricerca della Commissione europea, compito che spettava al VII Programma Quadro, al Programma Quadro per la Competitività e l’Innovazione (CIP) e all’Istituto Europeo per l’Innovazione e la Tecnologia (EIT).

Il nuovo Programma sarà attivo dal 1° gennaio 2014 fino al 31 dicembre 2020, e supporterà l’UE nelle sfide globali fornendo a ricercatori e innovatori gli strumenti necessari alla realizzazione dei propri progetti e delle proprie idee.

Horizon 2020 é composto da tre Pilastri e da cinque Programmi trasversali.Tra gli strumenti innovativi del programma, il nuovo strumento di finanziamento dedicato alle PMI, indirizzato a tutti i tipi di PMI innovative che presentino una forte volontà di crescere, svilupparsi e internazionalizzarsi. Anche una sola PMI potrà richiedere finanziamenti (la collaborazione con altri partner é certamente consigliabile). E’ necessario essere competitivi, avere una dimensione europea, orientati al mercato.

COME STRUTTURARE UNA PROPOSTA DI SUCCESSO IN HORIZON 2020?

Il 17-18 gennaio a Lucca un Seminario a cura di Apre, Agenzia per la Promozione
della Ricerca Europea, punto di Contatto nazionale del Programma

Zefiro promuove un seminario intensivo dedicato a HORIZON 2020 il nuovo programma di finanziamento per la ricerca e l’innovazione europea, con un particolare focus sullo stumento esclusivamente dedicato alle PMI.

docente: Antonio Carbone – APRE 

12 ore di formazione operativa

1° GIORNO (venerdì 17 gennaio 2014)

– Contesto politico e internazionale nelle politiche europee di ricerca e innovazione 2014-2020 ed i suoi strumenti operativi: dal Settimo Programma Quadro ad Horizon2020

– I tre pilastri di Horizon

–  Esercitazione su focus tematici

2° GIORNO (sabato 18 gennaio 2014)

– Costi ammissibili in Horizon 2020: strategia finanziaria, allocazione risorse e redazione budget

–  Esercitazione: costruzione budget in fase di proposta

– La gestione del progetto: strumenti e modelli

 – Strategia della partnership: complementarietà e gestione della proprietà intellettuale

–  Criteri di valutazione: processo di valutazione e Evaluation Summary Report

 –  Presentazione abstract e discussione: buone prassi

 –  Procedimento di presentazione elettronica della proposta e compilazione Parti A e B: esercitazione pratica

Il costo del modulo è di 230 € per prenotazioni ed informazioni Zefiro 0583 490783 – info@cooperativazefiro.it

Horizon2020 Lucca zefiro PMI

Aperti i primi bandi di Horizon 2020: opportunità per le piccole e medie imprese a Lucca

La Commissione europea ha aperto ufficialmente ieri (10 dicembre 2013) i primi bandi del programma Horizon 2020. Il programma stanzia 15miliardi di euro nei primi due anni (che assommeranno in totale a 79miliardi entro il 2020) .

Horizon2020è il più grande programma di innovazione mai varato dall’Unione Europea a sostegno della competitività della ricerca e delle imprese del vecchio continente; un intervento con massivo con cui i governi europei intendono spingere l’Unione fuori dalle secche della crisi economica attirando finanziamenti privati creando nuove opportunità di lavoro.

I bandi sono articolati in tre gruppi: Ricerca di eccelleza: circa 3 miliardi di cui  1,7 miliardi sovvenzioni da parte del Consiglio europeo alla ricerca scientifica e 800 milioni destinati “Marie Skłodowska- Curie fellowships giovani ricercatori. Leadership industriale: 1,8 miliardi per sostenere la leadership industriale europea in settori strategici quali ICT , nanotecnologie , manifatturiero avanzato , robotica , biotecnologie e lo spazio .Sfide sociali : 2,8 miliardi  per i progetti innovativi che affrontano con Horizon 2020 le ‘sette sfide sociali’: salute , agricoltura , marittimi e bioeconomia , energia, trasporti; azione per il clima , l’ambiente , l’efficienza delle risorse e materie prime , società di riflessione e di sicurezza.

Il 17-18 gennaio 2014 a Lucca un Seminario a cura di APRE – Agenzia per la Promozione
della Ricerca Europea, punto di Contatto nazionale del Programma

Zefiro promuove un seminario intensivo dedicato a HORIZON 2020 il nuovo programma di finanziamento per la ricerca e l’innovazione europea, con un particolare focus sullo strumento esclusivamente dedicato alle PMI.

 

Maurizio Goetz

Maurizio Goetz a Lucca per parlare di turismo esperienziale e nuove opportunità di promozione digitale

Venerdì 6 dicembre e sabato 7 dicembre 2013 sarà a Lucca uno dei massimi esperti nazionali in tema di all’innovazione per la promozione digitale turistica Maurizio Goetz: due giorni di approfondimento che costituiscono il modulo dal titolo «Tourist Experience Design Modelli di competitività dei territori e degli operatori turistici sui mercati online e sui processi di innovazione per la promozione digitale turistica», parte del Corso di Web Marketing organizzato da Zefiro.

Goetz, consulente di marketing e branding innovativo è uno dei massimi esperti italiani di marketing digitale turistico territoriale. Docente di Media e Turismo, presso l’Università IULM e di Web Marketing Turistico dell’Università Bicocca, co-autore con Andrea Rossi di Creare Offerte Turistiche Vincenti con il Tourist Experience Design (Hoepli, 2011).

Nelle due giornate di approfondimento verranno affrontati argomenti indispensabili a comprendere le direzioni in cui si sta muovendo la nuova promozione turistica: come riprogettare le offerte turistiche in funzione di target di utenti specifici; come renderle differenziate, riconoscibili, mirate e dunque più competitive; come sfruttare le immense possibilità del web e degli strumenti social che hanno caratterizzato lo sviluppo di questi ultimi anni.

Il Tourist Experience Design è la ‘rivoluzione copernicana’ del settore. Rispetto al turismo di massa l’approccio del turismo esperenziale mette al centro non più il prodotto ma l’esperienza del viaggiatore: un patrimonio e un potenziale decisamente più grande, efficiente e mirato. Si passa così a focalizzare e definire una progettazione che si estende al prima, al durante e al dopo del viaggio. Il Tourist Experience Design offre strumenti efficaci per analizzare quali sono gli elementi di successo costituiti da un’esperienza di valore.

Questo tipo di analisi è molto estesa partendo dalle aspettative che esprimono i viaggiatori che preparano un viaggio, ‘ascoltando’ e imparando a capire le esperienze raccolte e condivise nel corso del viaggio stesso e che prosegue osservando come esperienze positive vengono diffuse anche dopo il viaggio, trasformandoli in testimonial qualificati verso nuovi potenziali viaggiatori.

"Non è difficile diventar padre; essere un padre, questo è difficile." Wilhelm Busch, Julchen, 1877

Il paterno in educazione 2/17

Zefiro organizza un seminario laboratoriale di due giorni tenuto da Paolo Ragusa

Quando: Al raggiungimento del numero degli iscritti nel 2017.

Dove: il seminario laboratoriale si terrà presso la sede della Cooperativa Zefiro a Lucca, via delle Cornacchie 960/e S. Vito

Numero massimo di allievi: 20

Obiettivi del percorso: L’obiettivo è quello di cogliere le funzioni e il significato evolutivo del codice educativo paterno, imparare
a riconoscere il codice educativo prevalente che si esercita nella propria funzione educativa, sviluppare competenze nel recupero di un approccio specificatamente pedagogico all’educazione.

Contenuti: “Il paterno in educazione” è un seminario laboratoriale che intende affrontare e sciogliere le molteplici essenze del paterno in educazione.

Il processo storico di progressiva erosione dei codici paterni senza un’adeguata sostituzione in termini di competenze pedagogiche, infatti, comporta fatica nei contesti educativi sia familiari che istituzionali.
Ad oggi sembra che la scena educativa sia animata unicamente dall’impronta materna basata sulla pura e semplice comprensione, se non sulla compiacenza stessa.

Si assiste, anche, al predominio di una confidenza estrema che tende a comportare uno sconfinamento dei ruoli.

Il recupero di un approccio più specificatamente pedagogico, ossia della consapevolezza della funzione educativa nei processi di
crescita, appare non solo necessario ma indispensabile, sia per chi ha responsabilità genitoriali che per chi opera professionalmente
in ambito educativo.

Il docente: Francesco Paolo Ragusa dal 1998 è vicepresidente e responsabile delle attività formative del CPP. Esperto di mediazione
e Consulenza maieutica, è anche formatore, counselor e animatore di comunità: si occupa di progettazione, conduzione e monitoraggio di corsi di formazione per insegnanti, genitori, operatori socio-sanitari, dipendenti pubblici nell’ambito della gestione dei conflitti.

Fa parte del comitato di redazione della rivista Conflitti: rivista italiana di Ricerca e Formazione Psicopedagogica.

È autore di saggi e testi tra cui, da poco edito, “Imparare a dire NO. Una guida chiara ed efficace per prendere in mano la propria vita in famiglia e al lavoro” (Bur, Rizzoli, Milano 2013).
www.cppp.it/ragusa.html

A chi è rivolto: genitori, insegnanti, educatori, animatori sulla tematica del paterno in educazione.

Certificazione finale: attestato di frequenza.

Costo: 140 euro iva esente (nel caso in cui si presentino due o più persone provenienti dallo stesso ente di appartenenza il costo del laboratorio sarà di 120 euro iva esente)

Modalità di iscrizione e termini:  È possibile effettuare il pagamento dell’intero corso tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate:

Cooperativa Sociale Zefiro Via delle Cornacchie 960/E San Vito, Lucca P.Iva 02116650462

CAUSALE: corso_il paterno in educazione 01_13

IBAN: IT70 G033 5901 6001 0000 0062 194 Banca Prossima

L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento da parte della Cooperativa Zefiro della ricevuta a conferma delll’avvenuto pagamento. Verrà inviata conferma scritta dell’avvenuto perfezionamento dell’iscrizione. La fattura verrà inviata dalla Cooperativa Zefiro all’indirizzo di fatturazione.