Web Marketing Tovani

Siete #guerrieri Enel o cantate cover sotto la doccia su YouTube?

Open day dedicato al corso di Web Marketing questa mattina a Zefiro. Alessandro Tovani, uno dei docenti che condurrà uno dei cinque moduli in cui è suddiviso il corso, ci ha portato in un viaggio di tre ore attraverso le trasformazioni del marketing, ramificato e declinato nelle numerose possibilità che offrono oggi la rete e i social media.

Fra i tanti esempi illustrati abbiamo analizzato e discusso di alcune campagne pubblicitarie ancora in corso, come quella di Findomestic 2013 che coinvolge i clienti in una sorta di reality su YouTube o quella di Enel #guerrieri che a detta di molti potrebbe trasformarsi in un flop clamoroso, anche se l’esito definitivo complessivo di tutta la campagna non è ancora  scontato.

La discriminante è proprio saper surfare sull’onda spesso emotiva dei social e negli ‘stormi’ di cinguettii che possono far parlare bene o male di un artista o un prodotto di un’azienda ma che facilmente possono sfuggire di mano.

Abbiamo visto duelli mediatici/musicali scaturiti da una chitarra rotta a bordo di un aereo, oppure esempi di un video virali pensati appositamente per su YouTube come ‘Elevator Murder Experiment‘ creato per promuovere il film Dead Man Down o i bambini ballerini di Evian.

Ma i social se ben sfruttati hanno premiato la tenacia e la bravura di sconosciuti come la giovanissima cantante Megan Nicole nata su YouTube cantando cover oppure l’impresa giornalistica americana del blogger Andrea Marinelli.

Caso articolato e interessantissimo infine è la campagna condotta dal protagonista della serie Scrubs, Zach Braff, che attraverso il sito Kickstarter è riuscito a raccogliere più di tre milioni di dollari per finanziare il suo nuovo film “Wish I Was Here“, basato sulla sceneggiatura scritta con il fratello Adam Braff.

i mediatori familiari di Zefiro

Zefiro presenta sedici nuovi mediatori familiari

Zefiro festeggia oggi sedici nuovi mediatori familiari che si sono formati a partire da maggio 2012 nelle sue aule. Un anno e mezzo, 600 ore di formazione di cui 220 di stage anche presso strutture e professionisti del settore.

Il mediatore familiare è divenuto in questi anni una figura sempre più presente nell’ambito delle separazioni, aiutando le coppie genitoriali a trovare, in autonomia dal sistema giudiziario, un’intesa pragmatica nella direzione di una separazione soddisfacente per sé e per i propri figli in cui i due genitori possano esercitare la comune responsabilità genitoriale.

Dalla selezione, che ha visto più di cento aspiranti animare le aule dell’agenzia formativa con voci, volti e sguardi di quanti affrontavano le prove per accedere al corso di qualifica per “Esperto Mediatore Familiare” sono passati quasi diciotto mesi.

Il 26 maggio 2012 l’inizio delle lezioni: dodici ragazze e quattro ragazzi si sono seduti per la prima volta nella stanza dal pavimento arancione per affrontare insieme un cammino che li ha portati a percorrere un anno e mezzo fatto di week end di lezioni, pomeriggi di studio, supervisioni e stage in viaggio a Trento, Torino, Monza e Roma.

I sedici aspiranti mediatori si sono messi gioco, hanno cercato di fare proprie le esperienze dei loro docenti, si sono conosciuti, raccontati, confrontati, senza tirarsi indietro nemmeno davanti alle lezioni più difficili: quelle che vanno a smuoverti dentro proprio quella cosa che se ne stava lì racchiusa, nascosta, sicura di non dover essere esplorata. Tutto per essere in grado di saper, poi, affrontare le difficoltà di una professione complessa e delicata.

E dopo due lunghe giornate di prove scritte, orali e pratiche, oggi Zefiro è orgoglioso di presentarvi i nuovi mediatori familiari, ringraziandoli per l’impegno, la generosità e per la determinazione con cui hanno portato a termine questo viaggio:

Martina Cappellini, Giovanni del Carlo, Silvia del Carlo, Paola Ferrucci, Alessia Giovannelli, Marina Loni, Federico Pacini, Rita Paoli, Marco Pardini, Maria Silvia Peroni, Elisa Salvoni, Lucia Sodini, Elena Simi, Cesira Tenucci, Gianni Vivolo, Elisa Zanirato.

Il corso, unico in Toscana, ha ottenuto il patrocinio della SIMeF (Società Italiana di Mediazione familiare), dell’AIAF Toscana (Associazione Italiana degli avvocati per famiglia e per i minori) e dell’AICO (Associazione Italiana Counselling) ed ha avuto il riconoscimento crediti all’Ordine degli avvocati della provincia di Lucca. Zefiro, agenzia formativa accreditata ha gestito questo percorso formativo, cofinanziato dal FSE nell’ambito del POR Toscana Ob.2 -2007/2013 asse IV – Capitale Umano assegnato dalla Provincia di Lucca con la determinazione dirigenziale del servizio presidenza Politiche Comunitarie, Culturalie Formative n.564 del 08/02/2012 a seguito di procedura di Appalto di Servizi n. 1/2011.

“O sei una Mucca Viola o non sei nessuno. Straordinario o invisibile. A te la scelta“ (La mucca viola, Seth Godin)
webmarketing_corso

Web Marketing 02/15

Social media communication, viral marketing, brand reputation, mobile marketing, sono parole chiave con le quali i professionisti della comunicazione hanno a che fare in una fase di evoluzione rapida e travolgente del modo di raccontare l’azienda e i prodotti. Saper creare contenuti funzionali e funzionanti per il web e per i social network e riuscire a comunicare la propria azienda e-perchè no?- se stessi in modo efficace e fruibile dai diversi segmenti di clientela e di utenza diventa la sfida per ogni professionista del marketing.

Zefiro e Lindbergh digital propongono per il 2014-15 un percorso specialistico ed intensivo dedicato a professionisti, consulenti Marketing, Social Media Manager, Creativi, Brand Manager e Media Planner che desiderano conoscere ed approfondire il mondo del web marketing e acquisire specifiche competenze tecnico-professionali. Un percorso con esperti nazionali e realtà professionali della comunicazione web come Gianluca Diegoli (minimarketing.it), Mirko Pallera (Ninjamarketing.it), Maurizio Goetz (innovActing), Rita Bonucchi (Bonucchi&Associati), Alessio Lucarotti, Fabrizio Salvetti (Mediaus), Alessandro Tovani (marketing management).

Sette weekend che offrono una visione complessiva della comunicazione 2.0 attraverso sette diversi focus tematici e laboratoriali:

1. Viral e unconventional marketing. Dal marketing al marketing non convenzionale. con Alessandro Tovani

2. Web marketing e PMI Strategie di ascolto competitivo, Marketing Low Cost per PMI con Rita Bonucchi

3. Social Media Marketing e Vendere on line. web content writing e uso creativo dei social con Gianluca Diegoli

4. Tourist Experience Design. Strumenti di innovazione per la promozione digitale turistica con Maurizio Goetz

5. Viral Marketing & Viral DNA Non conventional e Social Media Marketing, Sociologia del Consumo 2.0 con Mirko Pallera

6. Analytics 2.0Dall’analisi al supporto strategico per l’e-business con Alessio Lucarotti

7. Web e Web 2.0Influenzare i processi di decisione, Analizzare e gestire la reputazione online con Fabrizio Salvetti

E’ possibile iscriversi al corso per intero (v. promozioni attive) oppure ai singoli moduli. Per iscrizioni e promozioni attive puoi anche contattare la segreteria allo 0583.490783 o mandare una e-mail a info@cooperativazefiro.it.

SCARICA LA SCHEDA CORSO:

WebMarketing_Scheda Corso

muccablog

Sabato 28 settembre 10 AM – save the date! Si fa web marketing a Zefiro

Open day del nuovo corso di web marketing sabato mattina 28 settembre a Zefiro. Dopo il successo de La Mucca viola – corso per tecnico delle attività di marketing Zefiro, in collaborazione con Lindbergh digital, ha deciso di dare alla mucca un nuovo vestito.

La mucca viola è la capacità di distinguersi dalla massa. E’ la capacità di tirare fuori lo straordinario che è dentro ad ogni prodotto, ad ogni servizio, ad ogni attività e trasformarlo in qualcosa di fenomenale, inatteso e assolutamente incredibile. Tecniche ma anche uno sguardo nuovo ed un modo innovativo di pensare e comunicare aziende e prodotti.

Sabato mattina dalle 10 assieme ad Alessandro Tovani formatore, esperto in marketing management, definizione strategie e piani di vendita, web marketing e marketing communication, inizieremo ad esplorare il mondo del Viral & Unconventional Marketing, del marketing sui social media, del marketing virale e non convenzionale. Non tutto insieme. L’appuntamento di sabato sarà un antipasto ed un overwiev sul percorso formativo che prenderà il via a partire da venerdì 10 ottobre. 7 appuntamenti con professionisti ed esperti della comunicazione e del marketing di caratura ed esperienza nazionale. 7 motivi per perfezionare e sistematizzare pratiche di web marketing e strategie web 2.0. 7 motivi per prendersi cura della propria formazione e della propria professionalità.

2coworking

Il coworking: un’opportunità concreta per le nuove imprese

Uno strumento strategico per dare concreto sostegno a chi si affaccia sul mondo del lavoro e dell’impresa. Il coworking permette di unire flessibilità e autonomia (il bello del lavoro indipendente) al piacere e all’utilità di condividere spazi e competenze complementari con altri professionisti e altre nascenti attività produttive. Un luogo che rompe i limiti dell’ufficio ordinario e che declina in modo funzionale lo spazio personale e gli spazi comuni. Una gestione che se da una parte abbassa notevolmente i costi di gestione dall’altra permette uno scambio continuo con gli altri.

Il coworking è dunque una rivoluzione che si sta diffondendo anche in Italia per evitare l’isolamento lavorativo dando vita ad ‘habitat’ creativi particolarmente utili per chi è all’inizio dell’attività: freelance abituati a lavorare isolati a casa, professionisti che si affacciano sul mondo del lavoro con il bisogno di intessere preziose relazioni  trasversali. Una scelta che si può rivelare vincente anche nello sviluppo e nell’articolazione delle statup riservando opportunità inaspettate.

Lo spazio del coworking è dinamico e crea le condizioni per condividere interessi comuni, knowhow, reti di contatti e di clienti, professionalità che si possono integrare. Non di rado, da queste realtà, se ben assortite, nascono importanti progetti integrati comuni.

Al coworking è dedicato un incontro che si terrà all’Informagiovani di Lucca (via del Moro 11) martedì 24 settembre alle 17  con Nico Cerri del Polo Tecnologico Lucchese , Fabio Angeli  di Multiverso Lucca e Mirco Trielli Coordinatore Rete Informagiovani Lucca e Piana).Per informazioni, 0583 442319 informagiovani@comune.lucca.it

Codino_stelle

Una passeggiata sulla Luna fra gli eventi finali di «Codino al Sole»

Si chiude con tre eventi finali il ciclo di laboratori artistico-narrativi gratuiti organizzati dal Comune di Lucca in collaborazione con Zefiro e dedicati a bambini da uno a tre anni e ai loro genitori.

Nei mesi di luglio e agosto più di sessanta persone fra grandi e piccoli si sono alternati nei laboratori bisettimanali di «Codino al Sole»: partendo da una narrazione ogni volta si è giunti alla realizzare di elaborati artistici con le più varie tecniche: dal collage alla pittura alla scultura ecc.; laboratori che hanno coinvolto assieme anche bambini con sviluppo atipico, mettendo in atto un’integrazione pratica, tutti assieme, condividendo fantasia, colori e materiali.

I primi due eventi sono fissati per giovedì 19 settembre: dalle 15 alle 17 presso la Pia Casa in via Santa Chiara a Lucca si terrà il convegno per operatori del settore «L’Integrazione nei percorsi artistico-narrativi per bambini e genitori».  Alle ore 17 bambini e genitori si incontreranno per la festa finale di «Codino al Sole», sempre nella Pia Casa, con giochi, buffet e i laboratori creativi che hanno caratterizzato tutto il progetto.

Sabato 21 settembre alle 20.30 infine, presso l’asilo Kirikù (via Comunale della Cappella – località Cappella – Lucca – tel. 0583 394117) ci sarà il terzo ed ultimo appuntamento dedicato ai soli genitori con «Codino sotto le stelle» una serata di letture ad alta voce durante la quale, meteo permettendo, verrà organizzata una passeggiata sulla Luna in collaborazione LaAV – Letture ad alta voce e Associazione Apogeo (portate da casa una coperta e una tazza, noi penseremo a farvi trovare bevande calde!).

Gli eventi finali di «Codino al Sole» sono gratuiti e aperti a tutti (anche a chi non ha mai frequentato i laboratori) ma è  necessario prenotarsi  telefonando al numero 0583 490783 o tramite mail all’indirizzo info@cooperativazefiro.it.

Cos’è il Progetto LAAV: fondata da Nausika – Scuola di Narrazioni “Arturo Bandini”, è una rete di circoli che favoriscono la Lettura ad Alta Voce senza preclusioni di luoghi, tempi e spazi.

Cos’è l’Associazione Apogeo: organizzazione no profit che promuove la cultura in tutte le sue 
forme, valorizzando in modo specifico la cultura scientifica attraverso iniziative idonee alla divulgazione, 
in particolare dell’astronomia.