Informatica2

IB 09/13…SI PARTE!

Da ieri sera abbiamo una certezza: anche luglio può essere un mese in cui iniziare!

Troppo facile aspettare settembre per i buoni propositi di formazione.

Lo sanno bene le corsiste della nona edizione del corso di Informatica di base che ieri sera hanno avuto la loro prima lezione. Una bella classe di giovani donne che condividono il saggio proverbio: non rimandare a domani ciò che potresti fare oggi.

E già ieri tra quattro chiacchiere di presentazioni e un giro di prova sui pc, c’è stato anche il tempo per prendere qualche appunto!

Buon viaggio ragazze!

Informatica

 

moda

La tutor racconta: Il patto formativo del corso Moda e Design

Siamo alla seconda settimana del corso “Moda e Design” che intende fornire ai partecipanti delle competenze sia nell’uso del telaio che nel taglio e cucito che nella creazione di accessori moda.

I partecipanti si sono subito trovati in medias res, iniziando presso “La Tela di Penelope” insieme alla docente che svelerà loro i segreti del telaio.

Al fine di rafforzare il gruppo e darci le regole di lavoro abbiamo fatto un incontro a Zefiro per definire il patto formativo e socializzare paure, desideri, aspettative circa il percorso di formazione intrapreso.

Si è rivelata una mattinata densa di emozioni e di partecipazione: il gruppo si è dimostrato già affiatato e decisamente desideroso di partecipare e imparare.

Per sciogliere il ghiaccio abbiamo consegnato una scheda su cui potevano annotare ciò che desiderano imparare, ciò che sperano accada e ciò che vorrebbero non accadesse e poi abbiamo discusso tutti insieme in merito a ciò che era stato scritto.

semaforo

Il secondo passaggio, quindi, è stato decidere insieme cosa fare e cosa non fare affinché le speranze e i desideri si tramutino in realtà e i timori non si avverino e abbiamo riportato tutto su un cartellone.

patto formativo

Al termine del corso ci troveremo di nuovo insieme per rileggere ciò che abbiamo scritto: questo ci darà modo di verificare la direzione battuta dal percorso e di constatare se e quanto la realtà si è discostata dalle aspettative.

mamma

Una mamma imperfetta

Durante l’ultima lezione con la dott.ssa Raimondi, all’interno del corso “Esperto Mediatore Familiare”, è stato citato l’esperimento televisivo “Una mamma imperfetta”.

Scritta e diretta da Iva Cotroneo è pensata con cadenza giornaliera dal lunedì al venerdì per otto minuti per un totale di 25 puntate. Andata per ora in onda sul sito Corriere.it, sarà visibile su Rai 2 da autunno.

La fiction ha quasi raggiunto il milione di web-spettatori: “un successo che si spiega con un archetipo, perché la Mamma Imperfetta è una maschera della commedia dell’arte della vita di corsa degli anni 2000: crea identificazione nei propri comportamenti o in quelli di chi ci sta vicino”. I commenti su Corriere.it sono entusiastici e raccontano di un’Italia che si riconosce fortemente in queste donne che devono barcamenarsi tra gli impegni del quotidiano, i bisogni dei figli, la voglia di trovare il tempo per sé e per le proprie amicizie.

La visione delle puntate sembra aver creato un piccolo terremoto nelle abitudini perché, come si evince dai feedback sui social network e sui blog dedicati, in molti si sono organizzati per guardare o riguardare tramite lo streaming le puntate durante la pausa pranzo, o nel momento dedicato all’aperitivo, o organizzando vere e proprie maratone.

“Una mamma imperfetta”, dunque, irrompe nell’immaginario collettivo squarciando un tabu culturale: essere genitori, infatti, può essere anche molto faticoso.

Fonti:

corriere.it

27esimaora.corriere.it

blog_codinosole

Codino al sole

Codino al sole” è un progetto del Comune di Lucca – Assessorato Politiche formative e giovanili, Pari opportunità – realizzato in collaborazione con Zefiro Società Cooperativa Sociale, per promuovere lo sviluppo e la creatività di bambini tra uno e tre anni, con particolare attenzione all’integrazione tra bambine e bambini con sviluppo tipico e atipico.

L’attività, che si svolgerà nei mesi di luglio e agosto presso il nido Arcobaleno, si articola in laboratori artistici rivolti a bambini e genitori, pensati e calibrati in base all’età e alle esigenze dei piccoli.

Gli incontri, a partire dalla narrazione, propongono attività motorie e artistiche, laboratori sensoriali e percorsi emozionali per i bambini e per gli adulti, che torneranno a casa con un’ esperienza e un saper fare nuovo.

Le attività proposte sono pensate in modo da essere vissute a più livelli: il bambino ne coglierà l’aspetto ludico e materiale, mentre il genitore potrà coglierne il senso più poetico.

“Codino al sole” è un ambiente arricchito in cui il bambino fa i suoi primi esperimenti percettivi e sociali, in un contesto protetto che permette un apprendimento a più livelli, propone un tempo di qualità che genitori e bambini possono trascorrere, divertendosi e imparando modi nuovi di stare insieme.

I laboratori sono gratuiti e hanno cadenza settimanale, a scelta tra il martedì pomeriggio o il giovedì pomeriggio, dalle 16.30 alle 18.30 presso Asilo Nido comunale L’arcobaleno in via Via Salicchi – S. Marco a San Marco.

Martedì 2 Luglio e Giovedì 4 luglio dalle ore 18 alle 20 si svolgeranno gli incontri di presentazione del progetto dedicati ai soli genitori, presso il nido Arcobaleno. Sarà un modo per conoscersi e fare un’esperienza di laboratorio insieme.

E’ necessaria la prenotazione da farsi allo 0583 490783 o via mail a info@cooperativazefiro.it.