Vietina Lazzareschi

Lavoro, casa e studio: tutte le info si trovano a ‘Giovanisì Infopoint’ a Lucca

LUCCA, 27 giugno – Sono circa 20mila le persone che ogni anno chiedono aiuto per trovare un lavoro o avere un’informazione al solo sportello di Lucca dell’Informagiovani del Comune di Lucca, gestito dalla Cooperativa Zefiro. Un numero di utenti che attesta lo sportello lucchese tra i più interessanti in Regione, tanto da farlo entrare nel progetto Giovanisì, che – a partire dal 2 luglio – permetterà agli utenti di ricevere informazioni su: tirocini, casa, servizio civile, fare impresa, lavoro, studio e formazione.

Il progetto – che nel concreto si esplicherà in uno sportello, chiamato Giovanisì Infopoint e gestito da un operatore formato – è stato presentato questa mattina dall’assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Lucca, Ilaria Vietina e dal vicepresidente della cooperativa Zefiro, Iacopo Lazzareschi Cervelli.

Il servizio che prenderà il via il 2 luglio – commenta Vietina - è molto importante per il Comune di Lucca. Permetterà ai giovani di recepire informazioni in maniera rapida e puntuale sia su bandi che sul lavoro o la casa, farà anche sì che il Comune di Lucca riesca a fare rete con le altre realtà che si occupano di questo ambito e sarà così possibile fare una politica ‘con’ i giovani e non ‘per’ i giovani“.

Giovanisì è il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani, su cui la presidenza punta molto e che ha un posto rilevante nel piano regionale di sviluppo. Strutturato in sei macro aree (Tirocini, Casa, Servizio Civile, Fare Impresa, Lavoro, Studio e Formazione), è finalizzato allo sviluppo delle capacità individuali dei giovani, alla qualità e autonomia del lavoro, all’emancipazione e all’indipendenza. L’operatore dell’Infopoint sarà a disposizione degli utenti in caso di domande, di richieste di informazioni sulle misure o la modulistica, e per ogni altra necessità legata a Giovanisì; il tutto sia in praesentia nell’orario di front-office sia via email.

“Con questo nuovo punto informativo - spiega Lazzareschi Cervelli si dà ancora più respiro al settore lavoro, uno dei più richiesti tra le persone che si rivolgono ai nostri uffici

Si tratta di sportelli dedicati che la Regione Toscana, attraverso un protocollo di intesa con UpiAnci e Uncem, ha chiesto di aprire presso gli sportelli Informagiovani dei Comuni toscani. L’iniziativa ha lo scopo di promuovere e supportare i giovani nell’accesso ai progetti, alle iniziative e alle attività che la Regione Toscana ha avviato con il progetto Giovanisì. Nel dettaglio il servizio gratuito rivolto ai giovani dai 18 ai 40 anni avrà lo scopo di informare, supportare e interessare le giovani generazioni alle opportunità attuabili attraverso il progetto regionale Giovanisì.

La sperimentazione inizia in 20 comuni della Regione, tra cui Lucca dove il punto Giovanisì viene aperto all’interno dello spazio Informagiovani di Via del Moro. La gestione del punto è a carico del Comune a cui la Regione Toscana riconosce per il periodo da luglio a dicembre di quest’anno 5 mila euro, mentre per l’anno prossimo 10 mila euro. Per il Comune di Lucca lo sportello verrà gestito dalla Cooperativa Zefiro, la stessa che gestisce il punto Informagiovani e che mette a disposizione un operatore aggiuntivo per 18 ore settimanali, di cui 12 esclusive sul progetto, e 6 di cooperazione sullo sportello Informagiovani.

Ecco le attività prioritarie che saranno svolte dai Giovanisì Infopoint: consulenza immediata o per appuntamento sulle azioni attivate con il progetto Giovanisì; accompagnamento nella compilazione della modulistica riguardante il progetto Giovanisì calibrata sulle azioni attivate; promozione e partecipazione attiva alle iniziative sul territorio (info day, focus tematici e altre iniziative) organizzate nell’ambito del progetto Giovanisì; l’attivazione di scambi relazionali diretti con il territorio al fine anche di tener conto di eventuali proposte di riorientamento delle azioni regionali.

Indirizzi e orari dell’Infopoint di Lucca

Da luglio fino al 31 dicembre 2012, lo sportello Giovani Sì sarà aperto nei seguenti orari: lunedì 09.00-13.00 – martedì 15.00-19.00 (15.00-16.00 solo su appuntamento) – giovedì 09.00-13.00, 15.00-17.00 (15.00-16.00 solo su appuntamento) – venerdì 15.00-19.00.

Lunedì e giovedì dalle 9.00-10.00 e venerdì dalle 15.00- alle 16.00 sarà dedicato ad attività di back office

Per Info: www.giovanisi.it

informagiovani@comune.lucca.it

lucca@giovanisi.it